DSLR (camera digitale)

Che cos'è una fotocamera DSLR (Digital SLR)?

DSLR sta per "Digital Single Lens Reflex". In parole povere, una DSLR è una fotocamera digitale che utilizza un meccanismo a specchio per riflettere la luce da un obiettivo della fotocamera a un mirino ottico (che è un oculare sul retro della fotocamera che si guarda attraverso per vedere cosa stanno scattando una foto) o lasciare che la luce passi completamente sul sensore di immagine (che cattura l'immagine) spostando lo specchio da parte. Sebbene le fotocamere reflex a obiettivo singolo siano state disponibili in varie forme e forme dal 19° secolo con la pellicola come supporto di registrazione, la prima reflex digitale commerciale con un sensore di immagine è apparsa nel 1991. Rispetto alle fotocamere punta e spara e telefoni, le fotocamere DSLR in genere utilizzano lenti intercambiabili.

In cosa consistono le fotocamere DSLR

Dai un'occhiata alla seguente immagine di una sezione trasversale

tonalità di colore

Come funzionano le fotocamere DSLR

Quando guardi attraverso un mirino / oculare DSLR sul retro della fotocamera, tutto ciò che vedi viene passato attraverso l'obiettivo collegato alla fotocamera, il che significa che potresti guardare esattamente ciò che stai per catturare. La luce della scena che stai tentando di catturare passa attraverso l'obiettivo in uno specchio reflex (#2) che si trova a un angolo di 45 gradi all'interno della camera della fotocamera, che quindi inoltra la luce verticalmente a un elemento ottico chiamato "pentaprisma"(#7). Il pentaprisma converte quindi la luce verticale in orizzontale reindirizzando la luce attraverso due specchi separati, direttamente nel mirino.

Quando si scatta una foto, lo specchio reflex (#2) oscilla verso l'alto, bloccando il percorso verticale e lasciando passare la luce direttamente. Quindi, l'otturatore (#3) si apre e la luce raggiunge il sensore di immagine (#4). L'otturatore (#3) rimane aperto per il tempo necessario al sensore di immagine (#4) per registrare l'immagine, quindi l'otturatore (#3) si chiude e lo specchio reflex (#2) torna all'angolo di 45 gradi per continuare a reindirizzare la luce nel mirino.

Ovviamente, il processo non si ferma qui. Successivamente, sulla fotocamera si verificano molte complicate elaborazioni delle immagini. Il processore della fotocamera prende le informazioni dal sensore di immagine, le converte in un formato appropriato, quindi le scrive su una scheda di memoria. L'intero processo richiede pochissimo tempo e alcune reflex digitali professionali possono farlo 11 volte in un secondo!

Quanto sopra è un modo molto semplice per spiegare come funzionano le fotocamere DSLR.

Per saperne di più sulle reflex digitali, dai un'occhiata a questo fantastico articolo su Wikipedia.

Spero che tu abbia trovato utile questo articolo.
Grazie e alla prossima